Valle

Visita il Centro Laudato Si'

ingresso gratuito, vieni a scoprire la storia dell'eremo e della pietra di Bismantova

Cosa offriamo

Alcuni numeri del recupero funzionale delle pertinenze dell’eremo benedettino

Alcuni numeri del recupero funzionale delle pertinenze dell’eremo benedettino

  • 400 mq di spazi recuperati

  • 600.000 euro spesi per le attività di recupero dal Parco nazionale dell’Appennino per il nuovo Centro Laudato si’. Di cui

    • 500.000 euro ottenuti dal Piano di sviluppo rurale della Regione Emilia-Romagna (Centro Laudato Si’)

    • 100.000 euro dal Gal Antico Frignano e Appennino reggiano (allestimenti)

    • 145.000 da risparmi di bilancio del Parco nazionale dell’Appennino (sistemazione esterna)

  • 110.000 dal Comune di Castelnovo Monti (sagrato e banchina pensile antimassi)

  • 600.000 euro investiti dal Comitato per il restauro del Santuario di Bismantova (tetto, facciata dell’Eremo, area accoglienza e souvenir, piccolo appartamento per sacerdote)

  • 19 le ditte impegnate

  • Oltre 40 le maestranze alternatesi, in prevalenza locali

  • 10 anni dall’inizio dei primi lavori

  • 3 anni per la realizzazione del Centro Laudato Si’

1 donazione degli spazi interni dell’Eremo benedettino dalla Diocesi di Reggio Emilia e dalla Unità Pastorale Bismantova (Parrocchia di Ginepreto) al Parco nazionale dell’Appennino con l’impegno di realizzare un centro dedicato alla custodia del Creato.